Top

Economista CGIL Lombardia Ho studiato l'industria militare europea e sono stato commissario dell'Agenzia per l'industria militare (agenzia regionale lombarda). Ho lavorato al piano di riconversione industriale (1994-1999). Sono stato assistente del presidente della Commissione Industria Nerio Nesi dal 1996 al 2001. Mi sono occupato di bilancio pubblico, politica industriale; ho partecipato anche alla privatizzazione di aziende pubbliche sotto il controllo del Ministero del Tesoro (ENI, ENEL, IRI, TELECOM). Collaboro alla redazione del quotidiano Il Manifesto; scrivo anche articoli su Valori, Economia e Politica, Sbilanciamoci.info, Moneta e Credito, Economia e Lavoro, World Economic Review. Collaboro con Andrea Fumagalli (Università di Pavia) su temi legati all'evoluzione dell'economia industriale e con Stefano Lucarelli (Università di Bergamo) su paradigmi tecno-economici.

Pubblichiamo oggi sulle colonne dell'Osservatorio l'appello al ministro dell'Economia Roberto Gualtieri di Roberto Romano, Economista della CGIL ed esperto di politiche pubbliche, che è stato nostro ospite a "Gli altri Stati generali" nel contesto del panel sulla politica industriale. Egregio Ministro

Questo sito fa uso di cookie, file di testo che vengono registrati sul terminale dell’utente oppure che consentono l’accesso ad informazioni sul terminale dell’utente. I cookie permettono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, sono utilizzati al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e di migliorarne le funzionalità personalizzando il contenuto delle pagine in base al tipo del browser utilizzato, oppure per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure ed infine per l’analisi dell’uso del sito da parte dei visitatori. Accettando i cookie oppure navigando il sito, il visitatore acconsente espressamente all’uso dei cookie e delle tecnologie similari, e in particolare alla registrazione di tali cookie sul suo terminale per le finalità sopra indicate, oppure all’accesso tramite i cookie ad informazioni sul suo terminale.