Top

Una frase che mi ha sempre turbato, fin dal ginnasio: "prendiamo un punto nell'infinito" (Leo Longanesi)

Torna il dossier sulla destrutturazione della politica di Verdiana Garau, che oggi approfondisce un tema che la cronaca e l’analisi molto spesso non colgono in pieno: la relazione tra politica e religione. Gli studi di geopolitica non riescono a

Oggi Verdiana Garau, ci parla di clima, con una larga riflessione che punta a dirci che l'impegno deve essere unanime, ma ancora una volta, l'Italia è protagonista. Da poco si è celebrata una ricorrenza che non molti tengono di conto:

Qual è il ritrovato ruolo della Russia di Vladimir Putin in Medio Oriente e nelle regioni ad esso vicine dopo gli sviluppi geopolitici degli ultimi anni? Come si proietta Mosca nel Mediterraneo e nell’Africa, nuova frontiera della sua sfera d’influenza? Verdiana Garau intervista oggi

Nasrin Abdallah, apparsa qualche giorno fa sugli schermi della Leopolda renziana, è la comandante dell’YPJ, la brigata femminile che combatte nell’area Rojava della Siria del nord con l’YPG, la milizia curda presente nel territorio del Rojava. Il Rojava, o “amministrazione autonoma della Siria del nord” (in

Terza puntata dell’analisi di Verdiana Garau sulla destrutturazione della politica, in cui si individua nella recentemente nata Italia Viva l’emblema della politica destrutturata odierna e si discute sull’attualità della formula del partito di ispirazione socialista come risposta a questa volatilizzazione. 1 – Riscoprire il cittadino 2 –

Sappiamo ormai tutti che la Cina gioca, nel quadro delle geometrie mondiali,  un ruolo decisivo sugli equilibri finanziari, ma anche su quelli naturali, storici e spirituali di tutto l’occidente. L’arrivo di Xi Jinping in visita ufficiale lo scorso febbraio in Europa, ha reso i rapporti

“Pensavo di essere entrato in un ristorante a quattro stelle e invece mi sono ritrovato in un fast food - mi ha detto”: riportando queste parole, il Cavaliere (e di Cav. ce ne è uno solo) Silvio Berlusconi, stigmatizzò l’infelice incontro avuto nel

Esiste un legame tra riforme del sistema elettorale e cambiamenti nella forma mentis della politica italiana dall’inizio della Seconda Repubblica a oggi? Su questo indaga Verdiana Garau nel suo secondo lavoro sulla destrutturazione della politica. Con la riforma elettorale del 1993 a

La destrutturazione della politica e le ragioni della crisi a tutto tondo della cultura istituzionale contemporanea saranno il tema di una serie di articoli di Verdiana Garau, che oggi inizia parlando della crisi dei partiti e del ruolo necessario dei cittadini. Un tema su cui

Loading

Questo sito fa uso di cookie, file di testo che vengono registrati sul terminale dell’utente oppure che consentono l’accesso ad informazioni sul terminale dell’utente. I cookie permettono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, sono utilizzati al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e di migliorarne le funzionalità personalizzando il contenuto delle pagine in base al tipo del browser utilizzato, oppure per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure ed infine per l’analisi dell’uso del sito da parte dei visitatori. Accettando i cookie oppure navigando il sito, il visitatore acconsente espressamente all’uso dei cookie e delle tecnologie similari, e in particolare alla registrazione di tali cookie sul suo terminale per le finalità sopra indicate, oppure all’accesso tramite i cookie ad informazioni sul suo terminale.