Top

Bresciano classe 1994, si è formato studiando alla Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali della Statale di Milano. Dopo la laurea triennale in Economia e Management nel 2017 ha conseguito la laurea magistrale in Economics and Political Science nel 2019. Attualmente è analista geopolitico ed economico per "Inside Over" e "Kritica Economica" e svolge attività di ricerca presso il CISINT - Centro Italia di Strategia e Intelligence.

"Nell'Intelligence non esistono Servizi alleati. Ognuno gioca per sè. E questo anche perchè l'Intelligence, per sua natura, vive di operazioni coperte e quindi, in qualche modo, ciascuno ha una sua licenza di infedeltà nei confronti di quello che sarebbe il

Gli Anni Novanta avevano segnato una fase di notevole raffreddamento delle relazioni bilaterali tra Iran e Pakistan, dato che la precaria stabilità dell’ampio compromesso diplomatico raggiunto dal governo di Islamabad nell’era del dittatore Zia-ul-Haq si era manifestata apertamente in seguito

Un leader sistemico come Mario Draghi non poteva non intervenire sovvertendo prassi ed equilibri consolidati nel sistema politico italiano dopo la sua ascesa al governo del Paese. Il presidente del Consiglio ha reso ulteriormente incisiva la sua azione impegnandosi, in

Aldo Giannuli parla del bicentenario della morte di Napoleone sottolineando opportunità e rischi della "storia per anniversari" ma soffermandosi anche sulla possibilità di sfruttare queste circostanze per riscoprire il vero valore della storiografia e del dibattito ad esse associate. E

Dal conflitto tra il governo etiope e l'autorità regionale del Tigray fino al recente caso dell'uccisione dell'ambasciatore italiano in Congo Luca Attanasio più volte negli ultimi mesi l'Africa è ritornata alla ribalta nelle cronache per episodi violenti e preoccupanti. Questi casi

Leonardo ed Eni, tra le capofila nella galassia di partecipate pubbliche dell'economia italiana, sono state al centro, negli ultimi anni, di ambigue e complesse partite giudiziarie, spesso condotte in maniera discutibile e le cui conseguenze sono importanti sia sul piano

Sono tempi convulsi per la politica italiana. Da troppi anni ormai, ma la fase inaugurata dalla pandemia di Covid-19 è stato un ulteriore rimescolamento di carte nel sistema parlamentare e nelle istituzioni. La XVIII Legislatura, inaugurata dal voto del 2018, è

Le rotte dell’interesse nazionale italiano passano inevitabilmente per il Mediterraneo: sia nel caso in cui nel calcolo della proiezione geopolitica di una nazione si voglia dar priorità al posizionamento geografico[1], che in quelli che danno la priorità a fattori come

“Siamo forse alla fine della Storia?”. Gli eventi degli ultimi decenni sembrano suggerirci che la famosa profezia del politologo Francis Fukuyama sia stata smentita dai fatti. Allo stesso tempo però, si avverte una certa, diffusa difficoltà a comprendere ciò che

Loading

Questo sito fa uso di cookie, file di testo che vengono registrati sul terminale dell’utente oppure che consentono l’accesso ad informazioni sul terminale dell’utente. I cookie permettono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, sono utilizzati al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e di migliorarne le funzionalità personalizzando il contenuto delle pagine in base al tipo del browser utilizzato, oppure per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure ed infine per l’analisi dell’uso del sito da parte dei visitatori. Accettando i cookie oppure navigando il sito, il visitatore acconsente espressamente all’uso dei cookie e delle tecnologie similari, e in particolare alla registrazione di tali cookie sul suo terminale per le finalità sopra indicate, oppure all’accesso tramite i cookie ad informazioni sul suo terminale.