Top

Dieci anni fa, di questi tempi, l'Italia era preda dei venti della tempesta finanziaria che sconvolse l’Eurozona nel 2011, portando al crollo del governo di Silvio Berlusconi sotto i colpi dello spread e alle dimissioni del Cavaliere nella serata del 12 novembre. L'evento, lungi dall'essere limitato

La storia senza “teoria” è cieca; la “teoria” senza storia è astrusa, indimostrata, priva di verifiche empiriche. Per quanto riguarda la modernizzazione, gli storici preferiscono la pura narrazione limitando l’analisi concettuale, ricavandone un racconto neutro che non considera sufficientemente l’evoluzione

Il connubio tra scienze sociali e globalizzazione ha proceduto sulla scia di una precisa periodizzazione cronologica. I processi storici hanno conosciuto una repentina accelerazione nel mondo globalizzato: modifiche importanti nei modi di vita delle persone, dei rapporti economici e dei

La ricorrenza della Giornata dei Defunti ci invita a riflettere sul rapporto tra noi, uomini del presente, e la morte. In una fase in cui sembra quasi che la possibilità di un biotestamento e lo stesso “diritto a decidere” siano rivendicati

Per comprendere la figura del cardinale Oscar Arnulfo Romero bisogna capire il contesto del popolo salvadoregno, profondamente profetico, capace di leggere la realtà e denunciare l’ingiustizia, e martire come fu lui. Caratterialmente, Romero era tutto fuorché un rivoluzionario. Il suo

Per shari’a si intende, prima ancora del diritto islamico, la fonte primaria da cui tale diritto prende vita. Il corpus giuridico costruito sulla base delle fonti, primarie e non, tra VIII e XI secolo, è detto fiqh. Il Corano per i

La pandemia e l'ascesa del governo Draghi hanno promosso un'ennesima occasione di rimescolamento dell'architettura di potere e degli assetti istituzionali italiani. Negli ultimi mesi il "romanzo del potere" della Repubblica, avviatosi ai tempi della Democrazia Cristiana di Alcide de Gasperi

Aranycsapat: la “Squadra d’Oro”. Ferenc Puskás, Gyula Grosics, Nándor Hidegkuti, Zoltán Czibor e Sándor Kocsis: questi i nomi più illustri della grande nazionale ungherese che conquistò fama planetaria nei primi Anni Cinquanta imponendo una rivoluzione al gioco del calcio, disputando alcuni dei match più importanti e densi di

Quel che è accaduto sabato 9 ottobre a Roma è un fatto di una gravità inaudita secondo il professor Aldo Giannuli, che spiega le motivazioni e le strategie che rendono necessaria e urgente la decisione di sciogliere gruppi fascisti ed

Loading

Questo sito fa uso di cookie, file di testo che vengono registrati sul terminale dell’utente oppure che consentono l’accesso ad informazioni sul terminale dell’utente. I cookie permettono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, sono utilizzati al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e di migliorarne le funzionalità personalizzando il contenuto delle pagine in base al tipo del browser utilizzato, oppure per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure ed infine per l’analisi dell’uso del sito da parte dei visitatori. Accettando i cookie oppure navigando il sito, il visitatore acconsente espressamente all’uso dei cookie e delle tecnologie similari, e in particolare alla registrazione di tali cookie sul suo terminale per le finalità sopra indicate, oppure all’accesso tramite i cookie ad informazioni sul suo terminale.