Top

Classe 1990. Originario di Salerno (SA), è laureato in Economia all'università degli studi di Siena, e ha conseguito un Master in Economics & Business all'università Erasmus di Rotterdam. Ha lavorato come stagista presso il Netherlands Bureau for Economic Analysis e come Trainee presso la Banca Centrale Europea.

Una frase di Keynes a cui sono particolarmente affezionato recita: “la difficoltà sta, non nelle nuove idee, ma nello sfuggire a quelle vecchie

Come ci avevano già avvisato, vi è un’elevata probabilità che quest’anno festeggeremo, il nostro primo (e forse non ultimo) Natale a distanza. Non si tratta di un cinepanettone, ma dell'intenzione di influenzare in senso biopolitico anche la più importante

I tagli alla sanità in Italia hanno contribuito all’impreparazione del sistema sanitario nazionale (SSN) al momento dello scoppio del SARS-COV2; è la conclusione a cui è giunto un gruppo di ricercatori. Franz Prante, Alessandro Bramucci e Achim Truger (PBT) hanno

Nella campagna presidenziale appena conclusa negli USA, è stato degno di nota il vigoroso sostegno dato alla candidatura di Biden, da esponenti di spicco dell’ala progressista del partito come Bernie Senders, senatore del Vermont sconfitto alle primarie democratiche, e Alexandria

Come avevamo ipotizzato in tempi non sospetti, il mantra “nulla sarà più come prima” appare sempre più come un obiettivo, piuttosto che una previsione. È L’obiettivo del nuovo management politico, trasversale gli schieramenti, e che prevede l’istaurarsi di un nuovo

"La difficoltà non sta nelle idee nuove, ma nell’evadere dalle idee vecchie"J.M.Keynes Oggi, in tempo di pandemia, viviamo eventi senza precedenti. Almeno questo è quanto viene ripetuto ormai da mesi. La crisi sanitaria che ha portato cambiamenti drastici del nostro

Come siamo arrivati ad accettare che lo stato ci imponesse la distanza fisica, la limitazione sociale, il controllo bio-politico, in nome della sicurezza? Come è possibile che una larga parte della popolazione giunga a legittimare tali misure draconiane anche quando

La pandemia da Coronavirus ha avuto effetti drammatici sul sistema economico, scatenando una crisi economica senza precedenti, prima sul lato dell’offerta (a cause della chiusura della attività nelle are poste in lockdown) che poi rapidamente si è trasformata in crisi

Con il passaggio alla cosiddetta fase 2 della crisi sanitaria, s’inaugura la società della distanza, e si identifica nella socialità e nella fisicità dei rapporti umani il nemico pubblico numero uno. Nonostante il declino delle infezioni e lo spopolamento dei

Loading

Questo sito fa uso di cookie, file di testo che vengono registrati sul terminale dell’utente oppure che consentono l’accesso ad informazioni sul terminale dell’utente. I cookie permettono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, sono utilizzati al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e di migliorarne le funzionalità personalizzando il contenuto delle pagine in base al tipo del browser utilizzato, oppure per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure ed infine per l’analisi dell’uso del sito da parte dei visitatori. Accettando i cookie oppure navigando il sito, il visitatore acconsente espressamente all’uso dei cookie e delle tecnologie similari, e in particolare alla registrazione di tali cookie sul suo terminale per le finalità sopra indicate, oppure all’accesso tramite i cookie ad informazioni sul suo terminale.