Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Top

Brianzolo nato nel 2000. Studente di Storia presso la Statale di Milano, appassionato di politica nazionale e internazionale. La sua attenzione maggiore si concentra sui rapporti tra Nazioni. Nutre un particolare interesse per le questioni sociali ed economiche che legano i vari Stati e tiene sempre un occhio fisso sulla storia. Collabora anche con L’Antidiplomatico dove gestisce lo spazio “Un altro punto di vista”.

Le notizie della Russia stanno giustamente monopolizzando l’opinione pubblica ma sono giorni ricchi di eventi in tutto il mondo. Avevamo già trattato la rinascita, ancora embrionale, dell’indipendentismo corso, ma nei giorni scorsi c’è stata un’altra potente fiammata. Il casus belli

Carmine “Mino” Pecorelli è una figura sfaccettata, la cui categorizzazione è estremamente complicata. Aldo Giannuli, nell’introduzione della recente raccolta di articoli intitolata “Così parlò Pecorelli”, lo definisce un “anarchico di destra” alla Stirner. Non possiamo sapere se al giornalista molisano

Uno dei cardini di uno Stato nazionale è la propria coscienza storica. Quest’ultima viene in parte costruita tramite lo studio, la ricostruzione e soprattutto la celebrazione del passato. Per fare ciò serve una politica culturale. Essa è fondamentale se non

Il libro di Franco Della Peruta “I democratici e la rivoluzione italiana” è un testo fondamentale per chi vuole conoscere approfonditamente i pensieri e le azioni di coloro che volevano vedere l’Italia libera dal giogo straniero e da quello della

La scena politica italiana nella seconda metà dell’Ottocento è stata dominata da grandi personaggi. Prima Cavour poi, dopo l’unità raggiunta e la fase interlocutoria del potere rigidamente moralistico della Destra Storica, Depretis e Crispi. Ed è soprattutto grazie all’opera di

La vicenda della liberazione di Patrick Zaki ha acceso i riflettori ancora un’altra volta sull’Egitto e sui rapporti che l’Italia intrattiene con il Paese nordafricano. Nelle varie considerazioni fatte, oltre alla felicità necessaria per la liberazione di un ragazzo incarcerato

Il rapporto tra Francia e Italia è sempre stato altalenante. Parigi è passata dall’essere l’alleato preziosissimo nella prima e seconda guerra d’Indipendenza, nonostante il tradimento di Villafranca, alla Nazione che impediva la conquista della capitale naturale della penisola e che

L'indipendentismo torna a muoversi in Corsica. Il 5 maggio 2021 si è tenuta una conferenza stampa clandestina in cui si annunciava la creazione di una cellula armata del Fronte di Liberazione Nazionalu Corsu. Il nuovo nucleo ha il nome di

Le scaramucce di confine a bassa intensità tra Kirghizistan e Tajikistan si sono presto trasformate in un confronto serio. Ad oggi la situazione sembra rientrata ma desta stupore una così rapida escalation in una zona del globo decisiva ma poco

Loading

Questo sito fa uso di cookie, file di testo che vengono registrati sul terminale dell’utente oppure che consentono l’accesso ad informazioni sul terminale dell’utente. I cookie permettono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, sono utilizzati al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e di migliorarne le funzionalità personalizzando il contenuto delle pagine in base al tipo del browser utilizzato, oppure per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure ed infine per l’analisi dell’uso del sito da parte dei visitatori. Accettando i cookie oppure navigando il sito, il visitatore acconsente espressamente all’uso dei cookie e delle tecnologie similari, e in particolare alla registrazione di tali cookie sul suo terminale per le finalità sopra indicate, oppure all’accesso tramite i cookie ad informazioni sul suo terminale.