Top

Verso una recessione choc? Come la crisi impatterà l’economia italiana

Verso una recessione choc? Come la crisi impatterà l’economia italiana

Con piacere vi presentiamo questa pubblicazione di Matteo Samarani sugli effetti della crisi del coronavirus e della recessione economica sul sistema-Paese: l’Italia rischia di entrare in una fase di notevole contrazione.

Da febbraio 2020 il coronavirus ha manifestato la sua presenza sul territorio nazionale e in molti iniziano a farsi domande sui possibili rischi a cui il sistema economico italiano va incontro. Diventa quindi estremamente utile e interessante provare a rispondere a queste domande. In questo senso, la letteratura economica offre spunti interessanti sui principali canali di trasmissione di una pandemia, motivo per cui l’autore ha deciso di partire proprio da lì per comprendere quali sono i meccanismi che possono mettere in seria difficoltà l’economia della nostra penisola.

Secondo le previsioni del CSC il Pil vedrebbe un profondo calo nel 2020, -6% circa, e un parziale recupero nel 2021, +3,5%. Mentre le stime del FMI sono più pessimistiche, prevedendo un calo dell’aggregato di circa 9,1 punti percentuali. Gli studiosi del CSC stimano tali grandezze ipotizzando che la crisi sanitaria si prolunghi fino a oltre maggio. Tale risultato è conseguenza della somma del crollo del Pil del 3,5% nel primo trimestre del 2020 e della caduta ancor più marcata, circa il 6,5%, nel secondo.

[Leggi il report completo su Academia.edu]

[Scarica il report sul tuo dispositivo]

Classe 1995, nato a Brescia e residente a Coccaglio (BS), è studente presso l'Università degli Studi di Brescia dove frequenta il corso triennale in Economia. Si interessa principalmente di economia politica e politica economia.

Post a Comment


доступен плагин ATs Privacy Policy ©

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito fa uso di cookie, file di testo che vengono registrati sul terminale dell’utente oppure che consentono l’accesso ad informazioni sul terminale dell’utente. I cookie permettono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, sono utilizzati al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e di migliorarne le funzionalità personalizzando il contenuto delle pagine in base al tipo del browser utilizzato, oppure per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure ed infine per l’analisi dell’uso del sito da parte dei visitatori. Accettando i cookie oppure navigando il sito, il visitatore acconsente espressamente all’uso dei cookie e delle tecnologie similari, e in particolare alla registrazione di tali cookie sul suo terminale per le finalità sopra indicate, oppure all’accesso tramite i cookie ad informazioni sul suo terminale.