Top

Nato a Bari nel 1952, Direttore dell'Osservatorio Globalizzazione, è ricercatore di Storia contemporanea presso l’Università degli studi di Milano. E’ stato consulente delle Procure di Bari, Milano (strage di piazza Fontana), Pavia, Brescia (strage di piazza della Loggia), Roma e Palermo. Dal 1994 al 2001 ha collaborato con la Commissione Stragi ed è salito alla ribalta delle cronache giornalistiche quando, nel novembre 1996, ha scoperto una gran quantità di documenti non catalogati dell’Ufficio Affari Riservati del Ministero dell’Interno, nascosti nell’ormai rinomato “archivio della via Appia”.

Non solo un manager con intuizioni politiche, ma un innovatore a tutto campo: Aldo Giannuli, a cinque anni dalla morte, parla di Gianroberto Casaleggio e degli impatti del suo pensiero politico alla base della nascita del Movimento Cinque Stelle. Quella

Ci sono ancora davvero tanti elementi da studiare per capire il caso della spia arrestata a Roma. Per prima cosa: sono rarissimi i casi nella storia dell'intelligence in cui si arriva all'arresto di una spia. Al contrario, di solito "ci

Da cosa sono sorte le accuse circolanti sul web che paragonano "Limes" a una rivista fascista? Il nostro promotore, il professor Aldo Giannuli, fa una disamina sul concetto di "fascismo" usato come insulto e non come critica e fa una panoramica strutturata sulla

Esattamente mezzo secolo fa, nella notte tra il 7 e l'8 dicembre 1970, andava in scena la complessa storia del "golpe Borghese". Erano gli anni della commedia all'italiana e quella vicenda è un insieme di trame eversive, pulsioni golpiste reali

Che rapporto c'è tra il cibo e la geopolitica? Non c'è osservatore che non capisca che il cibo e la battaglia per la sovranità alimentare sono fondamentali per gli equilibri socio-politici internazionali, per le tensioni tra nazioni, le migrazioni e

Comincia ad essere diffusa la percezione della crisi economica che seguirà alla pandemia e ritorna la proposta della patrimoniale, formulata in Italia per la prima volta da Luigi Einaudi, tutt'altro che un pericoloso "bolscevico". In sé l'idea non è affatto

L'OMS ha lanciato un allarme nei giorni scorsi sul rischio di infodemia, una delle conseguenze a cui stiamo assistendo dovute alla pandemia. Il termine infodemia è già stato utilizzato negli anni scorsi, capiamo cosa si intende, ma soprattutto cerchiamo di

“Coronavirus: globalizzazione e servizi segreti”, il nuovo saggio del nostro direttore Aldo Giannuli edito da Ponte alle Grazie, è da oggi disponibile in libreria. L’Osservatorio è lieto di anticipare di seguito un breve estratto del saggio, riferito all’analisi dell’eventualità che

Passa il messaggio della "lotta alla casta" intesa come lotta al Parlamento, il Sì vince e si aprono numerose questioni politiche di primo piano. Ma cosa implica l'identificazione tra ceto politico e casta? Ce lo spiega il nostro direttore Aldo

Loading

Questo sito fa uso di cookie, file di testo che vengono registrati sul terminale dell’utente oppure che consentono l’accesso ad informazioni sul terminale dell’utente. I cookie permettono di conservare informazioni sulle preferenze dei visitatori, sono utilizzati al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e di migliorarne le funzionalità personalizzando il contenuto delle pagine in base al tipo del browser utilizzato, oppure per semplificarne la navigazione automatizzando le procedure ed infine per l’analisi dell’uso del sito da parte dei visitatori. Accettando i cookie oppure navigando il sito, il visitatore acconsente espressamente all’uso dei cookie e delle tecnologie similari, e in particolare alla registrazione di tali cookie sul suo terminale per le finalità sopra indicate, oppure all’accesso tramite i cookie ad informazioni sul suo terminale.